Content
Sapzio Soci_lan
Trasparenza_laterale
 
content

News

 
17/04/2018
Credito Padano per il Settore Agricolo: attiva linea Anticipo PAC con l’80% anche sul “greening”

Agricoltura - Immagine Anticipo PACLa Politica Agricola Comune continua a rappresentare un importante motore di cambiamento e di progresso per tutti gli agricoltori che intendono investire sulla propria azienda, con l'obiettivo di renderla economicamente competitiva mediante l’applicazione di tecniche sostenibili sotto il profilo ambientale. Per questo motivo, Credito Padano offre alle aziende clienti l’opportunità di sfruttare al massimo il contributo PAC, la domanda deve essere presentata entro l'imminente scadenza del 15 maggio.

In seguito alla riforma 2015-2020, le modalità di pagamento del contributo sono profondamente mutate rispetto al passato: da un’unica erogazione, si è infatti passati all’accredito di più tranche, corrispondenti alle diverse componenti del contributo PAC assegnato.
Oltre al pagamento base, che spetta a tutti gli agricoltori aventi qualifica di “agricoltore attivo”, sono previste altre componenti quali il "greening", che consiste nel riconoscimento di un contributo alle aziende che adottano pratiche agro-ambientali di attenzione alle colture e al territorio in cui operano ed il pagamento per i giovani agricoltori under 40, che sono al primo insediamento in agricoltura. Infine, non meno importante, il premio accoppiato, che viene assegnato in caso siano coltivate specifiche colture come, ad esempio, pomodoro e soia per citare le più comuni nei nostri territori.
Per le aziende da latte, inoltre è riconosciuto un contributo per ogni vitello nato nell’anno di riferimento, oltre alle diverse casistiche per i bovini da carne legate ai mesi di stabulazione.

Dopo l’accreditamento del pagamento base, avvenuto a dicembre 2017, la seconda tranche relativa sostanzialmente al greening e attesa per febbraio 2018, è slittata di molte settimane a causa delle modifiche apportate dalla circolare AGEA del 26 gennaio 2018, con cui si rendeva nota la revisione del valore dei titoli assegnati agli agricoltori.

Dipartimento AgricolturaIn questo scenario, Credito Padano grazie al proprio Dipartimento Agricoltura (nella foto, da sinistra, il Responsabile dell'ufficio Diego Pallavera e Carlo Brigoni) ha attivato la nuova linea di ANTICIPO PAC 2018 con l’obiettivo di offrire alle aziende un fido dedicato, pari all’80% del pagamento base + greening, che consenta una maggior capacità di programmazione finanziaria ed il cui rientro sarà progressivamente coperto dai graduali accrediti pervenuti dall’Ente Pagatore, fino alla scadenza ultima consentita per il saldo PAC, prevista per il 30 giugno 2019.

I clienti interessati potranno rivolgersi direttamente alle filiali della BCC per ulteriori informazioni e per presentare le proprie richieste.

Se possiedi un'azienda agricola e desideri conoscere anche gli altri tipi di finanziamento dedicati al tuo settore, visita la pagina dedicata sul nostro catalogo prodotti.